Hotels Thionville

Ai confini col Lussemburgo, col Belgio e con la Germania si trova Thionville, ex città siderurgica, esistente come insediamento fin dall'epoca romana. Monumenti, arte, natura: tutto questo e molto altro a Thionville! 

Il dipartimento della Mosella, che trae il nome dal fiume omonimo, si trova all'estremo confine nord-est della Francia, alla frontiera con Belgio, Lussemburgo e Germania. Thionville è quindi una cittadina al crocevia tra quattro nazioni e quattro culture diverse, nella regione della Lorena, protagonista di guerre e spartizioni nei secoli scorsi. La città risale all'epoca romana: qui si insediarono poi i Carolingi, e fu qui che Carlomagno decise per la divisione del suo regno nell'806 d.C. In seguito, la città fu sotto il dominio del Lussemburgo, poi della Francia, poi della Germania, infine della Francia e ancora della Germania, fino alla liberazione che avvenne nel 1944 da parte degli americani, con la visita di Churchill in persona.

Dal punto di vista architettonico, Thionville offre numerosi luoghi degni di nota, a partire dal quartiere detto Corte del Castello, il cuore della città vecchia, costruito sulla Mosella. Oppure la Porta di Sarrelouis, le fortificazioni di Guentrange, la chiesa Saint-Maxime, col baldacchino rococò sull'altare e lo splendido organo del XVIII secolo. O ancora, le chiuse sul fiume, l'altare della patria, e il beffroi, la torre civica situata nella piazza principale, costruita alla fine del XIV secolo.