Hotels Aix-En-Provence

Aix-en-Provence è un città piena di storia, che saprà sedurti con la buona cucina e il buon vino.

Aix-en-Provence è una città nota per le sue acque termali (e per le sue fontane), nonché per il suo patrimonio storico, che si sublima nella splendida architettura della città. Le origini del suo nome ci spiegano qualcosa in più sulla sua storia.

In latino, infatti, Aix si chiamava Aquae Sexstiae, ovvero Acque di Sestio (Calvino) il proconsole romano che si era accampato nella zona durante l’omonima battaglia e da cui poi è nato l’agglomerato urbano, grazie anche alla presenza delle acque termali. La città si è sviluppata come ponte tra l’Italia e la Spagna, per poi assumere un profilo sempre più autonomo e rilevante a partire dalla diffusione del cristianesimo, quando è diventata la sede dell’arcivescovato, nonché la capitale della regione.

Nel 1409 Luigi II d’Anjou vi ha fondato l’università, mentre negli anni successivi suo figlio ha fatto fiorire un centro artistico che, nei secoli successivi, ha attirato numerosi artisti che hanno lasciato le loro tracce nella cittadina provenzale, a partire da Paul Cezanne.